Main partner

Loading...
News2024-03-07T10:52:59+01:00
2304, 2024

AL TEATRO SOCIALE VA IN SCENA “TURANDOT. ENIGMI AL MUSEO”, SPETTACOLO PER LE FAMIGLIE

Nell’anno delle celebrazioni pucciniane, AsLiCo e Opéra Grand Avignon, producono la versione per bambini e famiglie dell’ultima opera del compositore toscano. La regia è firmata da Andrea Bernard e la rielaborazione musicale è di Enrico Minaglia. Il pubblico può partecipare al Family Lab per imparare melodie e coreografie così da interagire durante la rappresentazione. Bergamo, Teatro Sociale, domenica 21 aprile ore 15.30 Family Lab ore 17 Spettacolo Una domenica in famiglia da trascorrere in teatro nel segno di Giacomo Puccini: domenica 21 aprile alle ore 17 al Teatro Sociale, debutta infatti a Bergamo Turandot. Enigmi al museo, spettacolo per bambini e famiglie prodotto dal Teatro Sociale di Como AsLiCo, in coproduzione con l’Opéra Grand Avignon, ispirato alla celebre ultima opera del compositore toscano in occasione del centenario della morte. Turandot. Enigmi al museo è il nuovo titolo messo in scena dall’istituzione comasca per la XXVIII edizione di Opera Domani e andrà in tournée in più di venti teatri italiani per far conoscere il capolavoro di Puccini a studenti e famiglie. Il progetto è patrocinato dal Comitato promotore delle celebrazioni pucciniane e da ICOM (International Council of Museums). Lunedì 22 e martedì 23 aprile, sempre al Teatro Sociale di Bergamo, alle ore 9.30, 11.30 e 14.30 Turandot. Enigmi al museo sarà in scena per le scuole. Turandot è una favola che racconta una Cina magica e grandiosa, dove – tra enigmi da risolvere, principi d’oriente, gong del destino, boia e fastosi palazzi imperiali – prende vita la storia della Principessa dal cuore di ghiaccio. Il regista Andrea Bernard sceglie come ambientazione della vicenda, un museo in cui, tra i visitatori, ci sono anche il giovane Calaf, con il padre Timur e con Liù. Il misterioso mondo di Turandot si materializza e riverbera tra statue, ceramiche pregiate, costumi tradizionali e stampe d’epoca. La lettura di un antico manoscritto anima le opere d’arte del museo e i visitatori vengono catapultati tra gli enigmi della Principessa Turandot, che – con l’aiuto di Ping, Pong e Pang, tre statue dell’esercito di terracotta – altro non aspetta che trovare il vero amore ed essere ricordata per sempre. Turandot. Enigmi al museo, oltre alla regia di Andrea Bernard – che il pubblico bergamasco ha applaudito per la sua messa in scena di Lucrezia Borgia per il festival Donizetti Opera del 2019 – vede le scene di Alberto Beltrame, i costumi di Elena Beccaro e le coreografie di Giulia Tornarollila; sul podio dell’Orchestra 1813 salirà Sieva Borzak che concerterà anche le voci dei cantanti selezionati da AsLiCo. La recita per le famiglie di domenica 21 aprile è preceduta alle ore 15.30 da un Family Lab: chi partecipa allo spettacolo potrà imparare le arie e le coreografie e vivere poi in teatro un’esperienza più partecipativa. Inoltre i bambini potranno prepararsi allo spettacolo, già da casa, grazie al “Kit dello spettatore”, in cui troveranno, come una vera e propria “cassetta degli attrezzi”, tutti gli strumenti che serviranno per prepararsi alla visione dell’opera partecipativa, scaricabile dal sito della Fondazione Teatro Donizetti al seguente link: https://www.teatrodonizetti.it/it/evento/turandot-enigmi-al-museo-recita-family/ I biglietti, dal costo di 5 e 10

Torna in cima