Main partner

Caricamento...
La storia del Teatro Donizetti2021-03-17T11:06:17+01:00

Il Teatro Donizetti di Bergamo ha una storia complessa. Inizia nel XVIII secolo con il Teatro Riccardi, dal nome di un commerciante che edificò il primo nucleo di teatro stabile della città proprio nel luogo dove oggi sorge il Donizetti. Il teatro, progettato da Giovanni Francesco Lucchini, fu inaugurato il 24 agosto 1791. Ma il sogno durò pochi anni: nel 1797 infatti il teatro fu distrutto da un incendio. L’architetto Lucchini fu incaricato di ricostruirlo: fu riaperto il 30 giugno 1800. L’intitolazione a Gaetano Donizetti arrivò nel 1897, in occasione del centenario della nascita del compositore. Da quell’anno il Teatro, sempre attento a sperimentazioni e innovazioni, si è contraddistinto per qualità e varietà della proposta teatrale arrivando oggi a configurarsi come uno tra i più importanti teatri del panorama italiano.

1791
1797
1800
1840
1897
1937
1938
1948
1953
1954
1964
1968
1982
2017

1791

INAUGURAZIONE TEATRO RICCARDI

1797

INCENDIO

1800

RICOSTRUZIONE

1840

GAETANO DONIZETTI AL RICCARDI

1897

TEATRO DONIZETTI

1937

IL TEATRO DELLE NOVITÀ MUSICALI

1938

UN TEATRO COMUNALE

1948

LA DONIZETTI RENAISSANCE

1953

IL TEATRO DELLE NOVITÀ DI PROSA

1954

MARIA CALLAS AL TEATRO DONIZETTI

1964

RIAPERTURA CON LUCIA DI LAMMERMOOR DIRETTA DA GAVAZZENI

1968

IL DONIZETTI COME TEATRO DI TRADIZIONE

1982

INTERVENTI STRAORDINARI E NUOVO RIDOTTO

2017

IL CANTIERE DEL NUOVO TEATRO DONIZETTI

Torna in cima