Vanità del vero.

Sogno o realtà? Verità o rappresentazione? Questo è il luogo dove non esistono confini.

I grandi interpreti del Teatro Donizetti stanno per tornare a casa.

Vanità del vero.

Sogno o realtà? Verità o rappresentazione? Questo è il luogo dove non esistono confini.

I grandi interpreti del Teatro Donizetti stanno per tornare a casa.

10 Giugno 1954, Teatro Donizetti, Bergamo

La qualità di un teatro è la risultante della caratura di chi ne anima il palcoscenico.
Sono gli interpreti a fare grande uno spettacolo. Consapevoli di questo ci piace ricordare con orgoglio quelle occasioni in cui il Donizetti è stato calcato dai più grandi. Nel 1954 Maria Callas, la musa delle muse, ha incantato il pubblico di Bergamo con la sua Lucia di Lammermoor, generando un tripudio di applausi alla conclusione dello spettacolo. Insieme a lei sono molti gli ospiti illustri da ricordare: il nostro Gianandrea Gavazzeni, eterno maestro e uomo di cultura, Vittorio Gassman, Carla Fracci, Giuseppe Di Stefano, Toni Servillo e numerosi altri. Per ogni ospite, e per tutti quelli futuri, siamo grati, grati di farci assistere alla grandiosità dell’arte.

10 Giugno 1954, Teatro Donizetti, Bergamo

La qualità di un teatro è la risultante della caratura di chi ne anima il palcoscenico.
Sono gli interpreti a fare grande uno spettacolo. Consapevoli di questo ci piace ricordare con orgoglio quelle occasioni in cui il Donizetti è stato calcato dai più grandi. Nel 1954 Maria Callas, la musa delle muse, ha incantato il pubblico di Bergamo con la sua Lucia di Lammermoor, generando un tripudio di applausi alla conclusione dello spettacolo. Insieme a lei sono molti gli ospiti illustri da ricordare: il nostro Gianandrea Gavazzeni, eterno maestro e uomo di cultura, Vittorio Gassman, Carla Fracci, Giuseppe Di Stefano, Toni Servillo e numerosi altri. Per ogni ospite, e per tutti quelli futuri, siamo grati, grati di farci assistere alla grandiosità dell’arte.

Camerini – Ampliamento e modernizzazione

Il teatro una signora, le rappresentazioni i suoi vestiti. Ogni volta che il sipario si alza, eccolo mostrarsi in un abito tutto nuovo: l’Opera diventa così un elegante vestito da sera, l’Operetta un completo plissettato e brillante, il jazz un lungo vestito dalle tonalità della notte. Con la progettazione dei lavori abbiamo pensato ad abiti sempre più ambiziosi, a spettacoli sempre più complessi. Abbiamo così realizzato un intervento di modernizzazione e ampliamento dell’area camerini, per permettere agli artisti di tessere al meglio l’abito del vostro prossimo sogno.

Camerini – Ampliamento e modernizzazione

Il teatro una signora, le rappresentazioni i suoi vestiti. Ogni volta che il sipario si alza, eccolo mostrarsi in un abito tutto nuovo: l’Opera diventa così un elegante vestito da sera, l’Operetta un completo plissettato e brillante, il jazz un lungo vestito dalle tonalità della notte. Con la progettazione dei lavori abbiamo pensato ad abiti sempre più ambiziosi, a spettacoli sempre più complessi. Abbiamo così realizzato un intervento di modernizzazione e ampliamento dell’area camerini, per permettere agli artisti di tessere al meglio l’abito del vostro prossimo sogno.

<< Precedente
<<
SUCCESSIVO >>
>>