Ogni anno, in occasione delle Stagioni di Prosa e Altri Percorsi, si offre alle scuole superiori un ampio ventaglio di proposte, dall’incontro con i grandi classici del teatro all’intreccio con altri ambiti culturali: la musica, l’arte e la scienza.

CANTIERE TEATRO

La Fondazione Teatro Donizetti si propone di promuovere un forte senso civico che mira a mettere al centro, con la qualità, anche la necessità di formazione alla cultura teatrale. Questa missione deve coniugarsi con l’obiettivo di raggiungere un pubblico sempre nuovo, in particolare giovanile, a cui dare strumenti di lettura dell’esperienza teatrale.


LE PROPOSTE PER LA STAGIONE 2021/2022:
incontri nelle scuole e percorsi di approfondimento

La sezione di prosa della Fondazione Teatro Donizetti si è sempre contraddistinta per la cura prestata ai progetti educativi rivolti alle scuole, ai giovani e al proprio pubblico. Dopo il tempo di pausa forzata, dovuto all’emergenza sanitaria legata alla pandemia da Covid-19, si è scelto di riprendere con una grande varietà di proposte e una nuova flessibilità nelle modalità di intervento, al fine di venire incontro alle diverse esigenze di scuole e pubblico.

Da una parte proseguono gli incontri di accompagnamento alla visione dei testi classici presenti in cartellone, in particolare Shakespeare e Goldoni, volti a fornire delle chiavi di lettura sulla messinscena al fine di permettere ai ragazzi di attraversare la drammaturgia partendo dalla propria esperienza e offrendo loro la possibilità di confrontare diverse regie dello stesso testo prima della visione dello spettacolo.

Dall’altra si prosegue nella scelta di sottolineare il valore e la forza che il teatro ha nei confronti di una comunità civile come luogo di confronto sui temi della contemporaneità. Viceversa, il sottolineare l’importanza dei temi trattati ci permette di analizzare, approfondire, comprendere il linguaggio teatrale nelle sue diverse forme e nelle poetiche dei diversi artisti.

Abbiamo scelto, quest’anno, di puntare la nostra attenzione su alcuni filoni specifici, come la nuova drammaturgia, il legame con la storia, la riflessione sui temi della giustizia e il ruolo delle donne nella società civile.

Rimane l’idea che la visione di ogni spettacolo può diventare esperienza importante per i vostri studenti sia rispetto alle tematiche trattate, sia rispetto all’incontro con le diverse poetiche espressive. Per questo motivo riproponiamo l’abbonamento ad Altri Percorsi come strumento per compiere un percorso diversificato sul teatro di prosa. Ci teniamo poi a segnalarvi gli incontri con gli artisti come momento privilegiato di confronto diretto con i protagonisti.

A cura di Maria Grazia Panigada
Direttrice artistica della Stagione di Prosa e Altri Percorsi

SCARICA LA CIRCOLARE

LABORATORI TEATRALI E TECNICI
progetti specifici rivolti ai giovani tra i 18 e i 26 anni

– Progetto Young –

Dopo tre d’anni di sospensione – prima per la mancanza di una sede a causa dei lavori di ristrutturazione del Teatro Donizetti e poi per lo stop imposto dalla pandemia – ritorna Progetto Young, laboratorio di formazione per giovani attori, attrici e dramaturg.

Fortemente voluto da Maria Grazia Panigada che lo considera parte integrante delle attività di promozione del teatro di prosa curate dalla Fondazione Teatro Donizetti, con la direzione esperta di Fabio Comana per il percorso dedicato alla formazione attoriale e di Laura Curino per quello dedicato alla scrittura scenica, il laboratorio si rivolge a giovani di età compresa fra i 18 ed i 26 anni, con esperienza di almeno 3 anni di formazione teatrale di base. La partecipazione non prevede costi di iscrizione.

Obiettivo condiviso è quello non soltanto di contribuire all’avviamento dei giovani verso un percorso attoriale di livello avanzato, ma anche e soprattutto di incentivare una visione il più possibile aperta al futuro dell’arte teatrale. In altre parole, non si tratta di trasmettere un’idea di teatro già codificata e precostituita, ma piuttosto di fornire una serie di elementi per cui ciascuno possa inventare e sperimentare la propria idea di teatro: condizione indispensabile per il rinnovamento dei linguaggi e l’evoluzione di un teatro capace di parlare a questa società in continuo cambiamento.

A seguito della positiva esperienza degli scorsi anni, dove il gruppo si è interrogato sui fondamentali del teatro, si è deciso di proporre un livello di approfondimento ulteriore, creando due percorsi di studio paralleli e complementari. Da una parte un laboratorio di drammaturgia, riservato ad un piccolo gruppo accuratamente selezionato, ispirato alla figura del “dramaturg”, che porterà alla creazione di un ambiente di ricerca che interagisca strettamente con la sala prove, non solo un insieme di autori di testi. Parallelamente e necessariamente prenderà piede una piccola formazione di attori e attrici che avrà il compito di mettere in scena le idee maturate nel gruppo di regia e drammaturgia, prestando corpo e voce ma anche la propria intelligenza e spirito critico, nella convinzione che il teatro sia un’arte collettiva che si nutre del confronto e del gioco di squadra.

Il progetto sarà coordinato dal regista Fabio Comana, fondatore della Compagnia Erbamil.

Il corso per attori e attrici sarà tenuto dal regista Fabio Comana, fondatore della Compagnia Erbamil.


BANDO APERTO

Per partecipare, i candidati dovranno inviare il proprio curriculum via e-mail a comunicazione@fondazioneteatrodonizetti.org
entro e non oltre venerdì 8 ottobre 2021, alle ore 17.00.

scopri il bando per partecipare alla selezione

Il corso di drammaturgia sarà tenuto da Laura Curino, autrice e attrice torinese, tra i maggiori interpreti del teatro di narrazione.

Informazioni utili
Il corso si rivolge a giovani di età compresa fra i 18 ed i 26 anni, con esperienza di almeno 3 anni di formazione teatrale di base.

Selezioni: metà dicembre 2021
Periodo: gennaio-maggio 2022
Frequenza: 1 weekend al mese (1 giornata e mezza: 8+4 ore)
Location: Teatro Donizetti
Partecipanti: max 5

Normative sanitarie
Per la partecipazione è obbligatorio essere in possesso del Green Pass. I selezionati dovranno attenersi scrupolosamente al protocollo sanitario redatto dalla Fondazione Teatro Donizetti.

Maggiori dettagli saranno definiti successivamente

Laboratorio tecnico di palcoscenico

La Fondazione Teatro Donizetti sceglie di valorizzare le maestranze del teatro per avvicinare i ragazzi alle professioni dello spettacolo dal vivo, fornendo loro le competenze per gestire piccole sale teatrali.
I corsi in questione saranno costituiti da una parte teorica in riferimento alle nozioni di illuminotecnica, audio, macchineria e, soprattutto, da una parte pratica, in modo da portare l’allievo a conoscere direttamente gli strumenti messi a disposizione e ad interagire con essi in maniera diretta ed autonoma.

Il corso sarà un livello base, adatto a coloro che non hanno esperienze o vogliano approfondire le nozioni di base, e sarà suddiviso in 3 moduli separati tra loro:

  • FONICO
  • ILLUMINOTECNICO
  • MACCHINISTA

Sarà possibile iscriversi ad uno solo dei tre moduli oppure al corso completo.
Ogni modulo avrà una durata di 10 ore, suddivise in 5 incontri di 2 ore ciascuno con cadenza settimanale. I corsi prenderanno il via da gennaio.

I corsi di fonico e illuminotecnico sono aperti a un massimo di 10-12 partecipanti di età compresa tra i 15 e i 20 anni. Il corso di macchinista è aperto a un massimo di 6 persone di età compresa tra i 18 e i 26 anni.

La partecipazione è gratuita.

Maggiori dettagli saranno definiti successivamente

Con il contributo di