DeCineForum Donizetti

Sala della Musica "M. Tremaglia" - Teatro Donizetti

Visioni guidate delle opere in occasione della decima edizione del festival Donizetti Opera   Nasce una nuova rassegna in occasione del decennale del festival: DeCineForum Donizetti, cinque appuntamenti per altrettante opere da guardare e comprendere insieme. A cura della sezione scientifica del Donizetti Opera, questo “cineforum” musicale desidera accompagnare il pubblico verso il festival nei mesi in cui non sono in programma appuntamenti dal vivo. Nella Sala Musica del Teatro Donizetti, predisposta per una ottimale fruizione audio-video, saranno proposti cinque titoli donizettiani, particolarmente significativi per la carriera del compositore, scelti tra le produzioni allestite in questi dieci anni dal festival, registrati dalla casa discografica Dynamic e appartenenti a generi differenti: all’opera semiseria all’opera buffa ai grandi melodrammi. Nel dettaglio: sabato 20 aprile (ore 14.30) sarĂ  proiettato Enrico di Borgogna, titolo del ciclo #Donizetti200 andato in scena al Teatro Sociale nel 2018, a duecento anni dal debutto al Teatro San Luca di Venezia (melodramma in due atti del genere semiserio su libretto di Bartolomeo Merelli), con la direzione di Alessandro De Marchi, la regia di Silvia Paoli e un cast di interpreti di rilievo come Anna Bonitatibus, Sonia Ganassi e Luca Tittoto. La proiezione sarĂ  preceduta dalla presentazione di Candida Mantica. Livio Aragona presenterĂ  il secondo titolo in programma, sabato 27 aprile (ore 14.30) Olivo e Pasquale, melodramma giocoso in due atti su libretto di Jacopo Ferretti, messo in scena al Teatro Sociale di Bergamo in occasione del festival 2016 nella versione dell’autunno 1827, realizzata per il Teatro Nuovo di Napoli con l’alternanza di dialoghi parlati e numeri cantanti, con la parte di Pasquale in napoletano. Sul podio Federico Maria Sardelli, regia di operAlchemica (Ugo Giacomazzi e Luigi Di Gangi), interpreti vocali Bruno Taddia, Filippo Morace, Laura Giordano e Pietro Adaini. Sabato 25 maggio (ore 14.30) torna Candida Mantica per presentare Lucrezia Borgia, melodramma in un prologo e due atti su libretto di Felice Romani, capolavoro tragico di Donizetti che sarĂ  proiettato nella versione andata in scena al Teatro Sociale nel 2019 con la regia di Andrea Bernard, la direzione di Riccardo Frizza e protagonisti Carmela Remigio, Xabier Anduaga, Marko Mimica e Varduhi Abrahamyan. In autunno, quando l’edizione n. 10 del Donizetti Opera sarĂ  alle porte, si terranno altre due proiezioni: sabato 28 settembre L’ange de Nisida, su libretto di Gustave VaĂŤz e Alphonse Royer, che avrebbe dovuto debuttare al ThÊâtre de la Renaissance di Parigi nel 1839, e che ha invece ricevuto la sua prima, acclamata, rappresentazione in forma scenica proprio al Donizetti Opera nel 2019 con la regia di Francesco Micheli e Jean-Luc Tingaud sul podio; e infine domenica 29 settembre La favorite, grand-opĂŠra su libretto di Gustave VaĂŤz, Alphonse Royer ed Eugène Scribe, nella versione integrale andata in scena al Teatro Donizetti nel 2022 diretta da Riccardo Frizza e la regia di Valentina Carrasco. Queste due produzioni rappresentano due vette del Donizetti Opera, avendo vinto entrambe il Premio Abbiati della critica musicale italiana, l’Ange de Nisida il Premio Speciale e La favorite miglior spettacolo dell’anno. Calendario Sabato 20 aprile 2024, ore 14.30 | Sala della Musica, Teatro Donizetti  Enrico di […]