Altri Percorsi 2018-05-23T17:31:36+00:00

ALTRI PERCORSI

Altri Percorsi, come è tradizione di questa direzione artistica, dà spazio ogni anno a nuove presenze, mai ospitate prima.

Quest’anno le novità per il Teatro Sociale saranno due giovani compagnie: Occhisulmondo con una poetica e rigorosa versione dell’Amleto, con lo spettacolo Un Principe, e Punta Corsara con Il cielo in una stanza, spettacolo dove si ride molto, ma anche si riflette su una realtà complessa come quella napoletana.

La sezione aprirà a dicembre, con un omaggio al cantautore Gian Maria Testa per la regia di Giorgio Gallione e la narrazione di Giuseppe Cederna sul libro di Testa Da questa parte del mare. A seguire ritorna, dopo molti anni, a Bergamo una regia di Gigi Dall’Aglio, che mette in scena Antigone di Sofocle, una produzione ATIR Teatro Ringhiera. La Fondazione Teatro Donizetti  continua così la collaborazione con la compagnia milanese, attraverso la scelta di ospitarne le prove.

Due spettacoli di segno opposto tracciano poi la memoria del passato del nostro paese: ne La lista Laura Curino racconta l’incredibile storia di Pasquale Rotondi, che, durante l’ultima guerra, salvò, da semplice sovrintendente, quasi diecimila opere d’arte del patrimonio italiano, nascondendole dalla distruzione bellica e dalla depredazione nazista; in Casa del Popolo il Teatro dell’Argine racconta, in una girandola di personaggi e situazioni, la storia delle case del popolo in terra di Emilia Romagna, con uno sguardo divertito e poetico al tempo stesso. Chiude la rassegna Marcel: per la prima volta in Altri Percorsi l’attore bergamasco Marcello Magni che, conosciutissimo in Francia e in Inghilterra, ha realizzato la sua carriera a fianco di due grandi del teatro del Novecento: Jacques Lecoq e Peter Brook. Il teatro di quest’ultimo, il Théâtre des Bouffes du Nord, ha prodotto anche Marcel, dove in duetto con Jos Houben,  Magni propone una riflessione malinconica e divertente sul tempo che passa.

SCOPRI GLI ABBONAMENTI E LE PROMOZIONI