Aggiornamento sugli spettacoli annullati

Aggiornamento sugli spettacoli annullati

L’emergenza sanitaria legata al Covid-19 non è stata ancora superata: le misure che il Governo sta adottando e i tempi previsti per la ripresa fanno infatti pensare che il ritorno alla normalità sarà lento e graduale. Consapevole della gravità del momento e dell’incertezza che ne deriva, e a seguito del DPCM del 17/05/2020 che proroga la chiusura dei teatri fino al 15 giugno, la Fondazione Teatro Donizetti comunica l’annullamento di tutti gli spettacoli della Stagione di Prosa e Altri Percorsi, in un primo momento rimandati a maggio e a giugno.

Vengono così ad essere annullati, oltre agli spettacoli già cancellati in precedenza (Anfitrione dei Teatri di Bari, Lo Strano caso del cane ucciso a mezzanotte del Teatro dell’Elfo, Macbeth con Fausto Russo Alesi, Se non posso ballare con Lella Costa e L’amore è Saltimbanco di Stivalaccio Teatro) i seguenti titoli:

È bello vivere liberi di e con Marta Cuscunà

Nati sotto contraria stella con Ale & Franz

Icaro di e con Daniele Finzi Pasca

Aggiornamento sulle modalità di rimborso per biglietti e abbonamenti

In base a quanto disposto dall’art. 88 del DL “Cura Italia” del 17/03/2020 n. 18 e dall’art. 183 comma 11 del successivo DL “Rilancio” del 19/05/2020 n. 34, le modalità di rimborso sono definite e aggiornate come segue:

MODALITÀ DI RIMBORSO PER BIGLIETTI O ABBONAMENTI ACQUISTATI PRESSO LA BIGLIETTERIA DELLA FONDAZIONE TEATRO DONIZETTI 

Chi avesse acquistato un biglietto o un abbonamento presso la biglietteria della Fondazione Teatro Donizetti può mettersi in contatto con la nostra Biglietteria via mail all’indirizzo biglietteria@fondazioneteatrodonizetti.org.

Spettacoli annullati dal 23 febbraio al 7 marzo

Per i biglietti sarà possibile avere un rimborso monetario, mentre per gli abbonamenti i rimborsi verranno erogati esclusivamente tramite voucher, spendibile, sempre presso la Fondazione Teatro Donizetti, entro 18 mesi dalla data di erogazione.

Le richieste di rimborso devono essere effettuate entro e non oltre il 31 maggio (Nati sotto contraria stella, È bello vivere liberi).

Spettacoli e concerti annullati dall’8 marzo

In base a quanto disposto dall’art. 88 del DL 17/03/2020 n.18 e dall’art. 183 comma 11 del successivo DL “Rilancio” del 19/05/2020 n. 34, il pubblico in possesso di titoli di accesso per spettacoli o concerti a partire dall’8 marzo può richiedere esclusivamente un voucher spendibile entro 18 mesi dalla data di emissione.

Le richieste di rimborso devono essere effettuate entro e non oltre il 31 maggio 2020 per gli eventi inizialmente programmati a marzo (Icaro, Anfitrione, L’acqua cheta, Rigoletto, Bergamo Jazz Festival) e entro e non oltre il 30 giugno 2020 per gli eventi inizialmente programmati ad aprile (Se non posso ballare, Lo strano caso del cane ucciso a mezzanotte, Macbeth, L’amore è saltimbanco).

MODALITÀ DI RIMBORSO PER BIGLIETTI O ABBONAMENTI ACQUISTATI ONLINE SUL CIRCUITO VIVATICKET

Chi avesse acquistato un biglietto online o un abbonamento a Bergamo Jazz (sempre online) sul circuito VivaTicket potrà procedere con una richiesta di rimborso accedendo al link http://www.vivaticket.it/ita/rimborso e seguendo le istruzioni.

N.B. Per gli abbonamenti alle stagioni di Prosa al Creberg, Prosa al Sociale, Altri Percorsi e Operetta, anche se acquistati online, la richiesta di rimborso va fatta ESCLUSIVAMENTE alla Biglietteria della Fondazione Teatro Donizetti.

Le richieste di rimborso devono essere effettuate entro e non oltre il 31 maggio 2020 per gli eventi inizialmente programmati a marzo (Nati sotto contraria stella, Icaro, È bello vivere liberi, Anfitrione, L’acqua cheta, Rigoletto, Bergamo Jazz Festival) e entro e non oltre il 30 giugno 2020 per gli eventi inizialmente programmati ad aprile (Se non posso ballare, Lo strano caso del cane ucciso a mezzanotte, Macbeth, L’amore è saltimbanco).

SOSTENERE IL TEATRO

Gli spettatori possono rinunciare al rimborso e donare il biglietto o il rateo dell’abbonamento alla Fondazione Teatro Donizetti in questo momento di difficoltà. Su proposta di numerosi abbonati, il teatro ha deciso di accogliere questa iniziativa, che potrà aiutare a sostenere il Teatro e la cultura in un momento complicato. Chi volesse sostenere il teatro, potrà scrivere una email a biglietteria@fondazioneteatrodonizetti.org.

Tutte le informazioni dettagliate sono reperibili sul sito www.teatrodonizetti.it e sui canali social della Fondazione oppure telefonando ai numeri di biglietteria 035.4160 601/602/603 attivi sempre da martedì a sabato dalle 13.00 alle 20.00.

Ricordiamo che la Biglietteria della Fondazione Teatro Donizetti è attiva ma ancora chiusa al pubblico. Riaprirà appena la situazione lo consentirà.

2020-05-26T09:54:58+02:00