Caricamento Eventi

Quintessenza del Settecento musicale italiano, le celeberrime Quattro stagioni di Antonio Vivaldi sono altrettanti concerti per violino che descrivono la natura, il clima e l’ambiente bucolico classico con la sintetica e al tempo stesso poliedrica strumentazione offerta dal violino solista, dagli strumenti ad arco a dalle camaleontiche possibilità del basso continuo, tecnica di accompagnamento e “orchestrazione” che costituisce le fondamenta di tutta la musica barocca. I quattro brani, posti in apertura della raccolta “Il cimento dell’armonia e dell’invenzione” (1725), oltre a contenere motivi adottati anche dalla cultura popolare, sono sospinti da un irresistibile motore ritmico che rapisce gli ascoltatori nel suo inesausto alterarsi di tensioni e distensioni, che in questo caso al Teatro Sociale si giovano dell’esperta conduzione del violinista e direttore Enrico Casazza e del suo ensemble La Magnifica Comunità, fondata nel 1990 e considerata oggi una delle orchestre italiane su strumenti originali di maggior successo internazionale, concentrando la sua attenzione sulla musica in stile italiano composta tra la fine del XVII e la prima metà del XVIII secolo.

Numerosi i CD dedicati a Boccherini, Scarlatti, Vivaldi, Tartini, Stradella che hanno ricevuto premi e ottime recensioni in ambito internazionale, tra cui lo “Choc de la musique”. Attualmente l’ensemble registra per l’etichetta Sony Int. e Sony Deutsche Harmonia Mundi. Il violinista Enrico Casazza è tra i più accreditati interpreti della musica an-tica a livello internazionale, ospite dei più prestigiosi festival e teatri, con collaborazioni da solista a fianco di musicisti come Fabio Biondi, Christopher Hogwood, Reinhard Goebel, Luciano Berio.

PROGRAMMA

Antonio Vivaldi (1678-1741)

La follia
Tema con variazioni

Le quattro stagioni per violino, archi e cembalo
La primavera”
L’estate”
L’autunno”
L’inverno”