Caricamento Eventi
Questo evento è passato.

La Fondazione Teatro Donizetti e la munificenza di un cittadino bergamasco hanno permesso all’Università degli Studi di Bergamo e al Politecnico di Milano di documentare, con nuove ricerche, le relazioni tra la Città di Bergamo e l’edificio pubblico che più eloquentemente la rappresenta.
Questo percorso è stato intrapreso mentre i lavori di restauro e di recupero del Teatro Donizetti erano ancora in corso, con il preciso intento di testimoniare come la vicenda di questo complesso architettonico, al contempo maestoso e fragile, si regga sulla presenza di un cantiere, per molti aspetti, infinito. Il libro analizza la catena di rispecchiamenti e rimandi che ha accompagnato l’evoluzione della società e della cultura cittadine, caratterizzate dalla continua sovrapposizione tra scena teatrale e scena urbana.

Nell’orizzonte temporale degli ultimi due secoli, il transito del Teatro Donizetti dentro crisi e catastrofi ricorrenti rappresenta un formidabile insegnamento, sul quale mai come ora vale la pena di tornare, nell’attesa che vada, finalmente, in scena la catarsi dei giorni più tragici della pandemia.