Caricamento Eventi

Pianista tra i più importanti del panorama jazzistico europeo, Danilo Rea suona per la prima volta sotto le insegne di Bergamo Jazz. Un’occasione importante resa ancora più speciale dall’inedito incontro con Gianluigi Trovesi, musicista di origini bergamasche la cui notorietà ha valicato da tempo i confini nazionali. A una prima parte di Danilo Rea in “piano solo”, seguirà il duo con Gianluigi Trovesi: a far da comune terreno d’intesa standard jazzistici e brani pop, anche italiani.

Nato a Vicenza, ma romano di adizione, Danilo Rea, ha fatto parte sin dalla seconda metà degli anni Settanta di importanti formazioni quali il Trio di Roma, New Perigeo e Lingomania, collaborando nel contempo con illustri jazzmen d’oltreoceano quali Chet Baker, Lee Konitz, John Scofield e Joe Lovano. Alla fine degli anni Novanta ha dato vita a Doctor 3, gruppo che si è via via affermato come uno dei piano jazz trios di maggior peso a livello internazionale. In ambito extra jazzistico, ha collaborato, in studio o dal vivo, con Mina, Claudio Baglioni, Gino Paoli, con il quale suona tuttora, Fiorella Mannoia e altri.

Gianluigi Trovesi si è imposto sulle scene del jazz europeo e internazionali grazie all’originalità della sua musica, che attinge al linguaggio del jazz ma anche al bacino della musica europea sia colta che popolare.