Caricamento Eventi

Evento Speciale per “Bergamo-Brescia Capitale italiana della Cultura 2023”

La serata del 23 marzo sarà composta da 2 set:
Set 1: MIXMONK: JOEY BARON, BRAM DE LOOZE, ROBIN VERHEYEN
Set 2: PANORCHESTRA Special guest JONATHAN FINLAYSON
Il biglietto comprende entrambi i concerti

Al suo debutto assoluto, la Panorchestra è, insieme ai già collaudati Take Off, parte del progetto “La città del jazz” che vede fianco a fianco Fondazione Teatro Donizetti, con Bergamo Jazz, e Fondazione Teatro Grande di Brescia in occasione di “Bergamo Bresca Capitale italiana della Cultura 2023”.

Nata dall’dea di una personalità vulcanica come il sassofonista Tino Tracanna, la Panorchestra schiera alcuni dei migliori e più interessanti solisti di varia generazione dell’asse Milano – Bergamo – Brescia. Un ensemble fatto di eclettici improvvisatori dal profondo imprinting jazzistico che pensa la musica come un fenomeno complessivo senza steccati e pregiudizi formali. Un organismo musicale che di volta in volta può ospitare compositori e solisti di diversa estrazione che da protagonisti stanno determinando il suono dei primi decenni di questo nuovo millennio. Un catalizzare di idee, personalità e tendenze diverse nell’ambito del jazz e della musica contemporanea in senso lato. Tutto questo è alla base del disegno progettuale di Tino Tracanna.

Al suo esordio, la Panorchestra si avvale del contributo, in qualità di tastierista e arrangiatore, di Alfonso Santimone, versatile protagonista del jazz italiano degli ultimi decenni.

Ospite di assoluto riguardo, nella particolare circostanza, è il trombettista statunitense Jonathan Finlayson, solista affermato a livello internazionale, apprezzato, oltre che per la sua attività di leader, per collaborazioni con Steve Coleman, con il quale suona sin dal 2000, Henry Threadgill, Craig Taborn, Mary Halvorson, Vijay Iyer, Jason Moran e altri ancora.

Successivamente al concerto per Bergamo Jazz 2023, la Panorchestra sarà poi protagonista di un concerto a Brescia, con ospite Steven Bernstein, mentre i Take Off, allargati al musicista elettronico Økapi, suoneranno in estate al Lazzaretto.