Caricamento Eventi

Uno dei più versatili esponenti della vocalità contemporanea si esibisce fra le opere dell’Accademia Carrara, dalle quali trarrà sicuramente ispirazione per le sue mirabili evoluzioni.

Nativo di Dortmund, molto attivo sulle scene newyorkesi e internazionali, Theo Bleckmann sa piegare alle proprie corde vocali repertori apparentemente diversissimi fra loro, come le “canzoni” di Charles Ives, di Kurt Weill, di Kate Bush, dell’epoca d’oro del songbook americano fiorito all’ombra di Broadway. All’attivo ha collaborazioni con Meredith Monk, Laurie Anderson, Uri Caine, Philip Glass, Ambrose Akinmusire, Sheila Jordan, Michael Tilson Thomas, Kenny Wheeler, John Zorn, il gruppo Bang on a Can All-Stars e altri ancora. Tra i suoi album spiccano Hello Earth – the Music of Kate Bush e l’ECM Elegy.

Al fianco di Theo Bleckmann c’è per l’occasione uno dei suoi collaboratori abituali, il tastierista americano Henry Hey, già partecipe del progetto su Kate Bush e molto noto nell’ambito della musica pop per le sue collaborazioni, nelle molteplici vesti di produttore, arrangiatore e musicista, di David Bowie, George Michael, Rod Stewart, Empire of The Sun e Ariana Grande. Ha anche partecipato alla realizzazione di numerose colonne sonore cinematografiche.