Caricamento Eventi

Liquid Identities è un quintetto nato da un’idea del clarinettista Federico Calcagno all’interno della vivace scena jazzistica di Amsterdam. Il suo scopo è esplorare nuove composizioni che riflettono una ricerca sulle combinazioni di svariate influenze, dalla musica da camera al jazz degli anni Sessanta e contemporaneo, alla tradizione Carnatica.

Il nome del gruppo è ispirato dalla visione della modernità analizzata e descritta dal sociologo Zygmunt Bauman nel saggio Modernità Liquida. I membri della band, seppure provenienti da quattro paesi diversi (Italia, Portogallo, Spagna e Grecia) sono accomunati dalla stessa cultura mediterranea.

Il quintetto ha vinto il secondo premio assoluto nel prestigioso concorso internazionale Keep an Eye 2019.