Caricamento Eventi

Cantante, danzatrice e percussionista, originaria della Costa d’Avorio, Dobet Gnahoré è una delle nuove voci d’Africa: ha esordito nel 2004 e da quel momento il suo nome ha iniziato a fare il giro del mondo. Forte della profonda conoscenza della tradizione béte, appresa dal padre, maestro percussionista di Abidjan che talvolta si unisce a lei in palcoscenico, Dobet Gnahoré ha inglobato nella sua musica anche elementi della rumba congolese, del bikoutsi camerunense, dell’high-life ghanese, del ziglibiti ivoriano ed altro ancora, giungendo ad una sintesi ritmica e sonora di grande impatto e fascino. Oltre che in inglese e francese, canta in differenti lingue africane – Betè, Fon, Baoulè, Lingala, Wolof, Malinkè, Mina e Bambara –, cosi che i messaggi delle sue canzoni siano ovunque comprensibili. Dobet possiede una voce calda e potente alla quale si associa una presenza scenica magnetica, nutrita da anni di lavoro teatrale e coreografico. Le sue performance catturano l’attenzione fin dal primo istante unendo alla forza espressiva del canto, movimenti di danza e le sonorità di strumenti a percussione (calebasse, sanza, balafon), della chitarra acustica e di tutti gli altri piccoli strumenti che nell’insieme costituiscono una suggestiva e vitale tavolozza di colori. Dobet Gnahoré canta l’amore e la disfatta, la gioia e la festa, usando una grande varietà di ritmi e stili per un approccio transafricano originale, unico.