Caricamento Eventi
Questo evento è passato.

Lost River è il titolo dell’album registrato nel gennaio 2019 all’ArteSuono Studio di Udine, poi pubblicato dalla ECM, dal percussionista Michele Rabbia, dal trombonista Gianluca Petrella e dal chitarrista norvegese Eivind Aarset. Un disco che si colloca nel catalogo estetico e discografico della casa tedesca sfuggendo alle definizioni “jazz” o “non Jazz” e ponendo in risalto un’originale, stimolante ricerca sul suono, anche per via dell’impiego di strumentazioni elettroniche.

Al consolidato duo Rabbia-Aarset si è aggiunto Petrella, dando così luogo a nuove dinamiche, a nuovi equilibri. Il risultato è una musica affascinante, evocativa di paesaggi sospesi nel tempo e nello spazio, mai meramente descrittiva.

Michela Rabbia, torinese di nascita ma poi romano di adozione e quindi parigino di attuale residenza, è uno dei batteristi/percussionisti più fantasiosi oggi sulle scene. Già membro fondatore degli Aires Tango, vanta partecipazioni a vari progetti altrui, fra cui Il Pergolese, ideato da Maria Pia De Vito.

Avventuroso alchimista della chitarra, Eivind Aarset è esponente di spicco del jazz nordeuropeo. Collabora, fra gli altri, con Nile Petter Molvær, Tigran Hamasian e Andy Sheppard.

Coinvolto da Jovanotti per il suo recente tour estivo sulle spiagge d’Italia, Gianluca Petrella è uno dei trombonisti più acclamati a livello internazionale: il suo nome figura da anni nei referendum di Down Beat.