Loading...
Eventi Collaterali 2018-01-09T12:31:13+00:00

Il nostro Festival continua a muoversi in nuove e inaspettate direzioni. Il jazz in tutte le sue odierne declinazioni sarà protagonista di numerosi eventi dislocati in vari luoghi della città, non solo nei teatri, ma in musei, biblioteche, chiostri e strade.

Al Teatro Sociale ascolteremo nella stessa sera Rita Marcotulli e Logan Richardson, che offriranno le rispettive visioni del jazz. Sempre al Sociale avremo il piacere di ospitare la cantante spagnola Silvia Pérez Cruz: una delle voci femminili che più mi hanno colpito negli ultimi anni. E poi il Jazz Club Bergamo ci darà l’opportunità di sentire in uno spazio raccolto come la Sala alla Porta di Sant’Agostino il grande trombettista Jeremy Pelt.

Un significato particolare ha sicuramente per me il concerto finale: io stesso suonerò a fianco di Uri Caine, Paolo Fresu e Enrico Rava, ovvero i musicisti che mi hanno preceduto nel compito di Direttore Artistico di Bergamo Jazz. Musicisti che si frequentano artisticamente da tempo, ma che non hanno mai suonato prima d’ora tutti insieme. Suoneremo nuove composizioni e arrangiamenti di vecchi pezzi: sarà una serata ricca di melodie e piena di sorprese!

La sezione Scintille di Jazz, curata insieme a Tino Tracanna, ci proporrà quindi progetti di giovani, e non giovani, interessanti artisti dell’area di Bergamo e non solo.

Insomma, credo che anche questa volta Bergamo Jazz sia un Festival da non perdere!

Dave Douglas
Direttore Artistico
Bergamo Jazz Festival 2018

BERGAMO JAZZ in VETRINA

In collaborazione con DUC BERGAMO e ASCOM BERGAMO

Dopo il successo dello scorso anno, l’iniziativa non può che ripetersi: in concomitanza con le giornate del Festival, le vetrine degli esercizi commerciali della città si vestiranno di jazz, esponendo foto, strumenti e altri materiali, lasciando libera la fantasia. Il concorso premierà le tre vetrine più belle.

JAZZ BEER

In collaborazione con ELAV BIRRIFICIO INDIPENDENTE

Si chiama Free Jazz la birra nata dall’incontro tra Bergamo Jazz e Elav. Una blanche che fa proprio lo spirito di libertà del jazz, da sorseggiare tra un concerto e l’altro.

JAZZ FOOD

In collaborazione con LA MARIANNA PASTICCERIA

Per Bergamo Jazz 2018 la storica pasticceria La Marianna di Colle Aperto realizzerà appositamente biscotti a tema, una speciale stracciatella, con lamponi e cioccolato fondente amaro, una torta e dei bignè a base di chantilly e lamponi. A Bergamo il jazz si ascolta, si beve e si mangia pure!