Caricamento Eventi
  • Questo evento è passato.

L’ormai consolidata collaborazione tra Jazz Club Bergamo e Bergamo Jazz si rinnova nel segno di uno dei migliori trombettisti di quell’area del jazz contemporaneo che rivisita in chiave attuale la tradizione del linguaggio boppistico.
Nato in California nel 1976, Jeremy Pelt è approdato a New York nel 1998, dopo la laurea al Berklee College of Music di Boston: appena arrivato nella Big Apple non ha tardato a farsi notare, guadagnandosi l’ingaggio nella Mingus Big Band. Da quella prima collaborazione ne sono scaturite molte altre: Jimmy Heath, Frank Wess, Frank Foster, Ravi Coltrane, Winard Harper, Vincent Herring, Ralph Peterson, Nancy Wilson, Bobby “Blue” Bland, The Skatalites, Cedar Walton, Roy Hargrove, Greg Osby, Cassandra Wilson, The Village Vanguard Orchestra, The Duke Ellington Big Band e altri ancora. Attualmente Jeremy Pelt privilegia il proprio quintetto, senza però esimersi dal partecipare a significative esperienze di gruppo, come il Black Arts Jazz Collective, formazione che condivide con altri notevoli solisti come il sassofonista Wayne Escoffery e il batterista Johnathan Blake e che il Jazz Club Bergamo ha recentemente ospitato nella propria stagione di concerti.

In collaborazione con JAZZ CLUB BERGAMO