Caricamento Eventi
Questo evento è passato.

Presentato fuori concorso alla Mostra del Cinema di Venezia del 2016, diretto dallo svedese Kasper Collim, già autore di un film sul sassofonista Albert Ayler, I Called Him Morgan narra la vicenda di uno dei massimi trombettisti jazz, Lee Morgan, morto a soli 33 anni il 18 febbraio 1972, ucciso con un colpo di pistola dalla moglie, Helen Moore. E proprio la stessa Moore, dopo aver scontato anni di carcere, offre con la sua voce una delle testimonianze più vibranti raccolte in questo film che, per la sua bellezza e rilevanza documentaria, sta ora facendo il giro di festival e rassegne jazz. A raccontare la musica, la vita e la morte, che destò grande clamore nel mondo del jazz, di Lee Morgan ci sono anche, tra gli altri, Wayne Shorter, Billy Harper, Bennie Maupin, Harold Mabern e Charlie Persip.